INIZIATIVA

Facendo seguito e rafforzando quanto già avviato con l’iniziativa comunitaria LEADER I, la Commissione Europea (CE) attraverso il programma LEADER II ha messo a disposizione dei GAL (Gruppi di Azione Locale) e degli OC (Operatori Collettivi pubblici e privati) gli strumenti necessari per promuovere lo sviluppo endogeno, integrato e sostenibile delle aree rurali.

Gli obiettivi raggiunti da tale iniziativa hanno permesso di risolvere svariate problematiche che hanno interessato l’intero sistema socio-economico
di un’area(dall’agricoltura, passando per l’artigianato fino alla protezione e valorizzazione dell’ambiente e dei prodotti locali).
Sono in oltre sorti vitali parternariati che hanno coinvolto più figure tanto pubbliche che private, capaci di definire e realizzare azioni mirate per lo sviluppo delle aree rurali.

Lo Sviluppo Rurale dimostrato da tale iniziativa è divenuto anche un modello da seguire per le altre zone rurali non ancora interessate, sottolineando in oltre la fruttuosa capacità collaborativa dei progetti comuni (tra gli Stati Membri) che hanno unito le diverse aree rurali dell’Unione Europea.

MISURE LEADER II

Le misure ammissibili dettate dalla Commissione Europea nell’Iniziativa LEADER II sono:

Misura A   Acquisizione di competenze

Questa misura riguarda le azioni di assistenza tecnica per i GAL e gli OC da attuare in anticipo della progettazione del Piano di Azione Locale. Tale misura riguarda le azioni di: diagnosi territoriale locale, di assistenza tecnica per la nascita di partnership, per l’elaborazione di strategie di sviluppo locale e per la ricerca di finanziamenti.

Misura B    Programmi di innovazione rurale

Questa misura racchiude tutte quelle azioni che mirano allo sviluppo territoriale integrato proposte a livello locale e presentate dai GAL e dagli OC. Le caratteristiche fondamentali per la presentazione dei progetti di sviluppo integrato su più settori ad opera dei GAL sono: l’innovazione rispetto al contesto locale, il carattere dimostrativo e la trasferibilità.

Misura C    Cooperazione transnazionale

Aiuta la realizzazione e la commercializzazione comune di prodotti o servizi in ogni settore dello sviluppo rurale avviati  su iniziativa di beneficiari appartenenti ad almeno due Stati membri.

Misura D     Creazione di una rete LEADER II

Introduce una Rete europea LEADER al fine di sviluppare una solidarietà attiva fra le zone rurali, favorisce lo scambio di realizzazioni, di esperienze e di know-how a vantaggio dei partecipanti allo sviluppo rurale.

Territori interessati

Il programma di Iniziativa Comunitaria “LEADER II” è stato applicato nella Provincia di Grosseto da due GAL: Gal Amiata e Gal Consorzio Qualità Maremma.

Territori ricadenti sull’azione del GAL Consorzio Qualità Maremma:

  • Campagnatico
  • Capalbio
  • Castiglione della Pescaia
  • Cinigiano
  • Civitella Paganico
  • Grosseto (ad esclusione del centro abitato ab. 12.644)
  • Isola del Giglio
  • Magliano in Toscana
  • Manciano
  • Monte Argentario
  • Orbetello
  • Pitigliano
  • Roccastrada
  • Scansano
  • Sorano
  • Roccalbegna
  • Semproniano

Territori (Comuni) ricadenti sull’azione del GAL Amiata:

  • Castel del Piano
  • Arcidosso
  • Seggiano
  • Santa Fiora
  • Castell’Azzara

Il programma, oltre ai territori sopra indicati, ha voluto comprendere anche aree limitrofe o contigue all’area interssata, cioè nell’intento di dare continuità e completezza alle iniziative progettuali intraprese sia dal punto di vista territoriale, che, soprattutto, per ottimizzare l’integrazione fra i singoli interventi e massimizzare l’efficacia del dialogo tra tutti i soggetti attivati.

Le aree limitrofe e contigue interessate sono state : Grosseto (ab. 1.952), Scarlino (ab. 3.008), Massa Marittima (ab. 3.540) e Gavorrano (ab. 1.242).

Progetti

Copyright © F.A.R. Maremma s.c.a.r.l. - Iscritta al Registro delle Imprese di Grosseto N. 01278090533 - P.I. e C.F. 01278090533 - Cap. Soc. 30.000,00 euro sottoscritto e interamente versato.
Sede Legale: Loc. San Lorenzo, 19 - 58031 Arcidosso (GR) - EMAIL: info@farmaremma.it PEC: info@pec.farmaremma.it